Associazione Scout Indipendent
Home > Le attività ed i programmi > Diario delle attività
Ricerca
Nascita del Gruppo
Statuto
Regolamento Generale
Assicurazione
Che cos'è la zona ed il nostro progetto
Diario delle attività
La nostra sede
Ultimo discorso di B.P.
Le attività ed i programmi
Diario delle attività
Archivio 2004-2005
Archivio 2005-2006
Archivio 2006-2007
Archivio 2007-2008
Archivio 2008-2009
Archivio 2009-2010
Archivio 2010-2011
Archivio 2011-2012
Archivio 2012-2013
Archivio 2013-2014
Idee e programmi per escursioni e campeggi
Album fotografico
Presentazione Gruppo SCOUT
Il servizio alla città
Iscrizione
Simbologia, distintivi, uniforme, Centro Forniture e costi
Bacheca di zona
Storia dello Scoutismo
Storia di B.P.
Perchè lo Scoutismo?
Le chiacchierate al fuoco di B.P.
Tecniche Scout
Simbologia Scout
Checklist
Campismo
Canti scout
Link Scout
CONTATTACI

Sitengine - Telemar

Bacheca di zona
E’ il “giornale di bordo” dell’Associazione, il diario di ogni evento vissuto allo scopo di lasciare una traccia per chi ci vorrà seguire.

GRUPPO SCOUT INDIPENDENTE “VICENZA” (WFIS – FEDERSCOUT)



RELAZIONE ANNUALE



Carissimi tutti, ecco la tradizionale relazione annuale che descrive il nostro impegno svolto durante l’anno appena trascorso.

Ore di attività : 462. Iscritti al I° gennaio 2012 : 51 (L. 17 E. 8 capi/dir. 9 A. 17). Iscritti al 31 dicembre 2012 : 51 (C. 2, L. 11, E. 6 capi/dir. 16, A. 16). Diplomi ed attestati consegnati: 50. Medaglie al Merito : 4. Ospiti al campo : 250 (5 gruppi scout). N. riunioni capi: 27. Riunioni ed attività scout : 23.

I semplici numeri dimostrano un impegno notevole con risultati molto soddisfacenti che si sono mantenuti nel tempo dalla fondazione e il 10° anno di attività si avvicina a grandi passi.

Nel mese di gennaio si è svolta un’ uscita sulla neve in Altopiano, un’ uscita a San Germano dei Berici e abbiamo assunto l’onere di gestite l’ospedale da campo per il Jamboree programmato per il 2014 dalla Federazione. A febbraio Giornata del Pensiero con gemellaggio a Cavazzale (Gruppo “Gabbiano Jonathan”). Si è quindi proceduto al taglio delle piante ad alto fusto in sede con recupero della legna da ardere. In Marzo incontro a Roma per l’organizzazione dell’Eurojamb del 2014. Quindi uscita in bicicletta a Fimon lungo la pista ciclabile. Visita di due capi scout americani BSA per l’uso del campo, in giugno. Realizzazione di due dischi in power-point per la presentazione del gruppo e delle attività nautiche (consegnati a tutti gli iscritti). Realizzazione della piattaforma d’ingresso della cucina in mattoni. Nel mese di giugno il primo Hike degli esploratori per il superamento delle prove alla seconda classe e la realizzazione della copertura dei tavoli esterni per il riparo dal sole estivo. In aprile viene realizzato lo scavo e messa in opera la tubatura per la fognatura (30 metri), ormai inutilizzabile da tempo, e rafforzata la sicurezza delle porte della sede con nuovi chiavistelli e manufatti. Sono state realizzate nuove copie dei manuali “il Roverismo” ed “il Lupettismo”, nonché il calendario associativo. Ristampati 3 volumi sul Metodo Scout e 2 copie anastatiche di due documenti storici importanti del CNGEI. E’ stato realizzato il nuovo “logo” associativo tipo “tartan” scozzese simile a quello di Gilwell. In luglio uscita nautica sul fiume Retrone con attraversamento della Città in canoa (pubblicata sul Giornale di Vicenza). Quindi, in sostituzione del campo estivo annullato per varie difficoltà, realizzato il campo estivo breve ad Assisi dal 6 al 9 luglio. Nel mese di agosto incontro con l’assessore all’Istruzione per richiedere l’uso di alcuni locali della futura ristrutturazione della “Centrale del Latte” per farne un centro scout polifunzionale. Partecipazione all’incontro a Riva dei Tarquini durante la scuola capi federale (2 gg). Incontro con gli insegnanti della scuola Canova di Vicenza i quali hanno richiesto la nostra collaborazione per il progetto di rivalorizzazione del fiume Bacchiglione (triangolo Riviera Berica-Montegalda- Lago di Fimon), preso atto della nostra attività nautica dal Giornale di Vicenza. In ottobre visita al campo di Valcampelle (Valsugana) programmato per il mese di giugno 2013. Ad ottobre uscita di due gg. A San Germano con prove di cucina e tracce nel bosco. Partecipazione all’Assemblea Federale a Firenze il 24 e 25 novembre. Infine cena di Natale tradizionale con la consegna dei diplomi e medaglie al merito. Verso la fine dell’anno contatti con la WFIS per costituire una scuola capi autonoma associativa riconosciuta e valida per l’acquisizione dei tizzoni Wood-Badge I° e II° tempo.

Come si nota l’impegno è stato notevole ma le soddisfazioni non sono mancate e per il prossimo futuro prevediamo di realizzare quanto programmato quest’anno, in particolare il campo estivo, la scuola capi, la realizzazione del progetto “Bacchiglione” oltre, naturalmente, alle normali attività scout tradizionali.

Vi aspetto tutti all’Assemblea di mercoledì 16 gennaio alle ore 20,30 anche per il rinnovo delle cariche previsto dallo Statuto e per suggerimenti circa le attività proposte.

Buona strada e buona rotta a tutti voi.

Dalla Rupe del Consiglio, 6 gennaio 2013

I Capi Scout Ivan Danchielli e Roberto Tosato




GRUPPO SCOUT INDIPENDENTE “VICENZA”





Relazione di fine anno scout 2011

(ai capi ed alle famiglie degli scout)



Carissimi tutti,

come ogni anno invio la relazione delle attività svolte nell’anno appena trascorso al fine di riassumere il nostro impegno scout. Inizio con alcuni dati tecnici Che rendono l’idea di quanto realizzato.



Ore dedicate alle attività : 496

N° riunioni dei capi in sede : 18

Uscite delle unità fuori sede : 6 (delle quali 3 dedicate all’ attività nautica)

Incontri con altri gruppi scout : 5 (Ciampino, Trieste, San Giorgio a Vicenza, Pandino, Padova)

Riunioni in sede dedicate alle attività giovanili : 11

Campeggi : 1 (Vicenza campo estivo)

Ore dedicate a lavori di manutenzione della sede : 21

Ospiti nel nostro campo : 403 (6 gruppi AGESCI e 1 BSA Americani)

Iscritti alla data del 28 dicembre : 33 (al I° gennaio: 54) – 40% !

E’ stato istituito il gruppo “nautici” con l’acquisto di 4 imbarcazioni adatte alla voga dei più giovani scout e sono state effettuate 4 uscite in acque libere (lago e fiume) con grande soddisfazione dei partecipanti che hanno potuto ammirare le bellezze della natura da una nuova prospettiva.

Abbiamo acquisito in uso il parco delle Fonti di Recoaro Terme, con uso di alcuni locali delle stesse da adibire a base scout per escursioni future nelle Piccole Dolomiti, grazie alla disponibilità del Presidente delle Fonti ed all’interessamento di una nostra consigliera. In questi giorni in quella località stanno svolgendo il campo invernale i due gruppi scout di Pandino e Civitavecchia.



Come si vede siamo fortemente impegnati in sede e fuori sede nonché nella collaborazione con altre associazioni allo scopo di mantenere vivo lo spirito scout che ci contraddistingue e nel quale crediamo. Tuttavia i numeri non ci danno soddisfazione. Troppo è l’impegno dedicato a fronte dei pochi risultati numerici delle iscrizioni. Qualcosa non funziona e sarà bene parlarne assieme in assemblea il giorno mercoledì 11 gennaio (in sede, alle ore 20,30) allo scopo di decidere sul futuro della associazione. Estendo quindi l’invito ai genitori i quali, non essendo iscritti, avranno comunque modo di partecipare alla discussione, mi auguro fattiva, anche se privi di possibilità di voto, secondo statuto.



Un sincero abbraccio scout a tutti. Buona strada e buona caccia.



“Quod potui feci, alii potentes meliora faciant”.



Dalla Rupe del Consiglio, 28 dicembre 2011



(In allegato il rendiconto economico riassuntivo. Chiunque potrà visionare i libri contabili prima dell’assemblea).



Il Presidente

Ivan Danchielli







RELAZIONE DELLA ASSEMBLEA ANNUALE DEL 13 GENNAIO 2010



Presso la sede IPARK di Vicenza si è tenuta la prima Assemblea annuale del 2° quinquennio di vita della Associazione, dove per statuto vengono designati i membri del nuovo Consiglio Direttivo.
Inizio alle ore 21,00.
Presenti iscritti con diritto al voto n. 20; presenti per delega 3; senza diritto al voto n. 1 (genitore di iscritto). Totale votanti 23.
Presidente dell’Assemblea I. Danchielli, segretaria Giuliana Zin, scrutatori Danchielli e Calligaro.

Il presidente uscente ringrazia i convenuti e relaziona circa i numeri degli iscritti e del ricambio che riguarda per lo più le branche giovanili. Occorre ricercarne i motivi il cui compito spetterà al nuovo Direttivo. Paulon A. riferisce la soddisfazione sua personale e dei genitori per quanto realizzato finora.
Data per letta la relazione tecnica, la stessa viene approvata con 22 voti e 1 astenuto (relatore). Nessun commento dei presenti.
Il bilancio quindi viene approvato, dopo alcune precisazioni del presidente-relatore con 21 voti e 2 astensioni (1 del relatore). Tosato chiede di inserire in futuro anche la relazione programmatica.
Si passa quindi alla presentazione dei candidati che risultano in n. di 5 (presenti): Danchielli, Tosato, Paulon, Zin, Barbieri.
Ottengono voti: Danchielli 20; Tosato 13; Paulon 2; Zin 4; Barbieri 14. Schede bianche 2; nulle 1.
NOTA: le schede contengono tre preferenze facoltative ciascuna.
La relazione dettagliata con le presenze si trova nel quaderno dei verbali delle assemblee conservato in Presidenza.
Ringraziamenti e saluti ai convenuti.
L’assemblea si chiude alle ore 22,15.

Vicenza, 13.1.2010

Il presidente dell’assemblea Il segretario
Ivan Danchielli Giuliana Zin



RELAZIONE ANNUALE 2009


Ai soci.
Carissimi soci, il 2009 conclude il primo quinquennio di vita della nostra Associazione ed abbiamo realizzato quasi tutto il programma previsto nel 2004, anno della fondazione.
1) Il totale delle ore dedicate alle attività è stato di 764, se si escludono i giorni lavorativi di ditte esterne per la ristrutturazione della casa ed altre opere elettriche e idrauliche,
2) Gli iscritti risultano alla fine dell’anno 73 unità, come l’anno scorso, in particolare 31 giovani scout, 6 capi unità ed il resto adulti. Il ricambio si è assestato al 20 % del totale, purtroppo quasi interamente di giovani
3) Sono stati consegnati 29 diplomi ed attestati (indicativi dell’impegno verso il Gruppo)
4) Sono stati stampati e consegnati 15 libri scout a soci e non soci, e 23 manuali scout
5) Abbiamo ospitato 6 gruppi scout esterni per un totale di 95 giovani, in particolare un campo interregionale BSA (americani) e un gruppo di giovani non scout denominato “Cambiamento”, provenienti anche dall’estero; altri gruppi dell’AGESCI del Veneto.

In particolare è stato siglato il contratto d’affitto con IPAB per i prossimi 10 anni, sono stati terminati i lavori di messa in sicurezza della casetta realizzando quindi una nuova sede per gli esploratori e nuovi locali di uso comune nonché la Presidenza-sala riunioni. E stato realizzato un nuovo impianto elettrico nella sede e l’impianto idraulico esterno con caldaia per l’acqua calda per le docce. Realizzata anche la copertura per il deposito del trattore falciaerba ed il carrello-tenda. E’ stata terminata la cucina ed il magazzino nonché il magazzino-deposito tende e forniture vestiario.
Il tutto grazie all’impegno di operai pagati ma soprattutto di volontari amici che si sono prodigati con commovente dedizione a costruire, dipingere, riordinare e pulire con impegno eccellente.

Le attività programmate sono state realizzate interamente, in particolare:
Nel mese di gennaio si è tenuta l’assemblea associativa e 5 riunioni adulti + 2 con i giovani scout.
Nel mese di febbraio si sono tenute 4 riunioni adulti e altrettante con i giovani, e realizzata la “Giornata del Pensiero” con gli ospiti scout del gruppo di Pandino , in totale 75 scout in sede. Sono stati terminati 4 manuali tecnici e consegnati gli stessi ai capi unità.
In marzo ospiti AGESCI VI 8, realizzate 2 casse per il trasporto materiale al campo e incontro con i rappresentanti della scuola “Loschi” per una manifestazione di fine anno organizzata da noi scout, lezione nella sede provinciale “Libera Caccia” sull’avifauna del Veneto (5 presenze!) e completamento delle pareti della baracca grande all’esterno. La “Festa di Primavera” in sede ha concluso il mese. Si sono realizzati i lavori idraulici in cucina e sono stati ospitati 25 scout AGESCI di Mestre e scout americani BSA per un pranzo comune, sotto un acquazzone terribile che ha “battezzato” la baracca-rifugio. Istituito anche il “Libro degli Ospiti” e rilegati 7 volumi del libro-manuale scout che raccoglie tutti i manuali pubblicati finora.
In aprile, oltre alle solite riunioni serali e del sabato, uscita a Lumignano di una giornata e lavori in sede. Pasquetta scout con 86 presenze. Terminato l’impianto elettrico in magazzino. San Giorgio a Fuipiano, ospiti dei fratelli di Pandino (BG), 2 giorni di giochi nella ricorrenza del Patrono.
In maggio riunione con i genitori, 12 presenze; incontro con i rappresentanti della “Loschi” e arrivo degli scout americani per 2 gg di campo, 40 presenze. Festa di fine anno alla “Loschi” con i giochi organizzati dal nostro gruppo, bravissimi a capi ed i ragazzi, lupetti e castorini.
Nel mese di giugno campo estivo a Fiavè (TN), dal 13 al 20 giugno, con il gruppo di Pandino, realizzando un totale di 62 partecipanti.
In luglio proseguono i lavori di realizzazione delle docce e viene rinnovato il contratto d’affitto, ospiti “Laboratorio cambiamento” al campo per 1 settimana. Aumentata la quota per il primo iscritto a 60 €. Realizzazione della tettoia ricovero a fianco della baracca.


Il mese di agosto è stato dedicato alla messa in opera dei locali della casetta.
In settembre ospiti di Cà Savio in sede, 25 presenze, costituzione del reparto esploratori nautici “Drakkar” e lavori in casetta. Riunione genitori con 2 presenze (!).
Mese di ottobre dedicato ai lavori in sede, ospiti AGESCI in sede e viaggio a Roma – Fiumicino di 2 rappresentanti per il Comitato Direttivo Federscout nazionale. Marronata in sede con giovani e genitori, e rappresentanza del Gruppo a Langhirano (Parma) su invito dell ‘ “Ordine Scout di San Giorgio” del CNGEI per un incontro sul tema “Simbolismo ed educazione giovanile”. Terminati i lavori di messa in sicurezza della casetta da parte di operai esterni. Il 31 festa di Hallowen in sede.
Nel mese di Novembre 2 rappresentanti all’Assemblea Nazionale Federscout ad Ivrea (TO), riunioni capi e in sede e consegna dei locali al reparto esploratori, dopo 2 anni di attesa. Safari fotografico a Fimon con il reparto e ospiti al campo VI 1° S. Giuseppe AGESCI.
In dicembre pranzo di Natale (70 presenze) a conclusione dell’anno.

Mi sia permesso a questo punto fare alcune riflessioni sull’andamento del gruppo.
Si potrebbe vedere il bicchiere proprio mezzo pieno e mezzo vuoto, a seconda dei casi. Mezzo pieno se si considera la grande mole di lavori realizzati ed i molti adulti coinvolti nell’attività di gestione che ha portato al completamento di una tra le più belle e funzionali sedi esistenti. Inoltre i giovani scout, molto giovani per la verità, hanno svolto attività intense per frequenza e contenuti.
Mezzo vuoto se si osserva in prospettiva l’andamento della associazione che non rispecchia in pieno i dettami dello scoutismo classicamente inteso. Manca un effettivo coinvolgimento di tutti gli iscritti non già in senso pratico, in quanto nel volontariato ognuno dà ciò che può secondo le proprie possibilità, bensì considerando il fatto che pochi fanno il lavoro di molti e la crescita degli iscritti giovani è troppo lenta, molte sono le defezioni e molti rinunciano probabilmente per stanchezza o per inedia del gruppo anche se solo velatamente dichiarata. E’ solo una mia impressione? Spero sia così. Ringrazio i capi unità per il loro sacrificio e la loro buona volontà, rappresentando essi il cardine di tutta l’attività associativa. A loro il mio personale elogio.

Vi attendo quindi il 13 gennaio all’IPARK (Parco Città) per una chiacchierata su questi temi e la nomina della nuova dirigenza secondo statuto, tappa importante per la gestione dei prossimi tre anni della associazione.
Sono dal 31 dicembre decadute tutte le nomine e gli incarichi che verranno riproposti alla data dell’assemblea associativa.
Rendo noto che potranno candidarsi alla dirigenza tutti gli adulti iscritti ed in regola con il tesseramento, anche la sera dell’assemblea. Costoro riceveranno inoltre una scheda con tre nomi da apporre quali candidati per la direzione ed i primi cinque eletti si daranno gli incarichi e nomineranno i collaboratori per le funzioni necessarie alla gestione.
Vi ringrazio per l’attenzione e, scusandomi per la lungaggine , auguro a tutti voi un Felice Anno Nuovo ed una “buona strada” secondo la tradizione scout.
Dalla Rupe del Consiglio

Vicenza, 21 dicembre 2009

Il Presidente uscente
Ivan danchielli






RELAZIONE ANNUALE E PROGRAMMATICA 2008-2009


Ai soci.
Carissimi amici e fratelli scout, il 2008 può essere definito l’anno dell’impegno per le opere realizzate e per i progressi raggiunti con i giovani e nell’organizzazione dell’associazione.

1) il totale delle ore dedicate alle attività è salito a 930 ( + 27 %)
2) gli iscritti sono al 31 dicembre 73 ( - 12 %) dei quali 37 giovani e 36 adulti
3) abbiamo ospitato nella sede 5 gruppi scout per un totale di 80 scout
4) sono stati consegnati 90 diplomi, tra i quali 20 “promesse” e 27 “specialità/capacità”
5) sono stati realizzati, stampati e consegnati agli scout : n. 50 regolamenti del gioco della “palla scout”, n. 10 quaderni di caccia per la branca esploratori, 20 q. di nuotata per i castorini, 30 q. di caccia per i lupetti, 20 q. di progressione per la branca esploratori, 25 q. “introduzione al castorismo”, 50 calendari per l’anno 2008.

Abbiamo raggiunto il numero di 12 unità nel gruppo adulti dirigenti e capi unità
In particolare : non si è raggiunto alcun accordo con l’IPAB per la ristrutturazione della sede in muratura né si vede un futuro relativo al progetto. Abbiamo terminato il tetto della cucina e realizzato il palo delle bandiere, realizzata la strada di collegamento dall’ingresso alla baracca con materiale di risulta e ghiaia stabilizzante, terminati la copertura e la pavimentazione dei lavatoi, realizzate le due casette in legno da usufruire come sedi per i castorini e i lupetti (totale 25 mq), ricoperta la baracca con tetto in vetroresina e chiusa con pannelli, finestre e perlinatura alle pareti (mancano le porte), terminato il fuoco di bivacco con i sedili in tronchi e tavole fisse, riordinata la legnaia, sistemata la cassetta delle lettere in acciaio (la precedente distrutta dai vandali).

Le attività previste, programmate, sono state quasi tutte realizzate.
In particolare, nel mese di gennaio, l’assemblea associativa; il passaggio all’assicurazione con l’associazione sportiva “Libertas” che ci ha messo a disposizione anche la sede in Corso Fogazzaro per le riunioni settimanali (invernali) e le assemblee; la visita del gruppo Assiscout di Abano; i contatti con gli scout americani BSA della caserma Ederle per futuri incontri.
Nel mese di febbraio : lavori in sede; Giornata del Pensiero alla caserma Ederle con i fratelli scout BSA; costruzione della base in cemento e mattonelle dei lavatoi.
Mese di marzo : realizzazione della strada in ghiaia grazie all’interessamento dell’amico Carlo; ospiti gli scout padovani per 2 giorni; uscita al lago di Fimon con la collaborazione della Lega Navale di Vicenza (uscita in barca a vela); grigliata scout in sede.
Mese di aprile : riunione federale a Padova del comitato tecnico nazionale; acquisto dei giubbetti per i più piccoli; uscita a Bosco di Tretto (Schio) con il gruppo “Giovane Montagna”; Festa di San Giorgio in sede scout, ospiti-gemellaggio ASI scout Pandino (MI); realizzazione dell’impianto elettrico esterno.
Mese di maggio : incontro con la direzione IPAB per chiarimenti circa i mancati lavori; uscita del reparto a San Germano.
Mese di giugno . campo estivo a Tonezza, 8-14 giugno, contrà Campana, 46 partecipanti.
Mese di luglio: contatti con il sindaco di Vicenza per la situazione “casette”; acquisto delle casette in legno, lavori in sede.
Mese di agosto: sostituzione del tetto strappato dal fortunale; sopralluogo a Fiavè per il campo estivo 2009; lavori alla baracca grande; visita al campo di S. Antonio di Mavignola (TN) per eventuale campo estivo.







Mese di settembre : incontro in circoscrizione n. 7 con il sindaco e rappresentanti del Comune per i gruppi di volontariato; lavori in sede; terminate le casette dei castorini e lupetti; grigliata in sede scout, nomina del gruppo a rappresentante in Comune per l’area sociale della circoscrizione.
Mese di ottobre : attività “natura” in sede con esperti di botanica Bedin e Lorenzato; giornata “preistorica” alle palafitte di Ledro (TN); 2 corsi “basali” di aggiornamento per gli adulti capi; marronata in sede, incontro a Roma per “Workshop” internazionale WFIS-FEDERSCOUT .
Mese di novembre : Ospiti degli scout BSA alla caserma Ederle per bowling e pranzo “americano”; intervista e pubblicazione nella “Voce dei Berici” di un articolo relativo al nostro gruppo scout indipendente.
Mese di dicembre : pranzo di natale; ospiti in sede del gruppo di Pandino (MI) dal 27 al 30 per attività proprie.

Credo non si possa fare di più di quanto realizzato.
L’associazione ha ricevuto il giusto riconoscimento locale e nazionale e sta crescendo in qualità e formazione dei giovani e capi. E’ da sottolineare come, grazie al nostro intervento, si è aggregato alla Federazione anche il gruppo del “Gabbiano Gionathan” di Monticello C. Otto, con soddisfazione del direttivo nazionale. Si sono realizzati molti acquisti di uniformi e distintivi allo scopo di rendere quanto più accettabile l’immagine degli scout e abbiamo trovato in Arnaldo (MI) un validissimo aiuto per la realizzazione in economia dei distintivi scout. Siamo riusciti a togliere dalla pioggia i lupetti e castorini e presto sarà terminata la sede degli esploratori nonché la cucina. Per il nuovo anno proseguiremo con le attività previste, impegnandoci nella crescita scout dei capi e dei ragazzi, moltissime sono le iniziative in programma che verranno illustrate alla assemblea dei soci il giorno : mercoledì 14 gennaio alle ore 20,30 nella sede Libertas in Corso Fogazzaro (sono invitati tutti i soci ed i genitori dei giovani scout).
Le altre date da ricordare sono: 22 febbraio “Giornata del pensiero”; 13 aprile “Pasquetta Scout”; 23 aprile festa di “San Giorgio”; 6 maggio in sede Libertas ore 20,30 “riunione genitori”; 13-20 giugno campo estivo a Fiavè (TN) ; 2 luglio : 5° anniversario della fondazione; 4 luglio : fine attività scout; 22-29 agosto : scuola capi federale nazionale; 12 settembre : inizio anno scout; 17 ottobre : marronata in sede scout; 28 ottobre : riunione genitori in sede Libertas; 19 dicembre : pranzo di Natale.
A tutt’oggi mancano 17 quote d’iscrizione : raccomando la puntualità nel versamento.
Ringrazio tutti voi per la collaborazione e per il sostegno alla associazione fin qui dimostrato.
Buon Anno Nuovo e buona caccia.

Vicenza, 31 dicembre 2008

Il Presidente

Ivan Danchielli









PROGRAMMA DELLE ATTIVITA’ PREVISTE PER IL 2007


L’anno nuovo ci vedrà impegnati in molte attività con i ragazzi e con i lavori di ristrutturazione della sede. Nutriamo la speranza di portarle a termine tutte,anche in considerazione della ricorrenza del centenario della nascita dello Scoutismo Mondiale,della inaugurazione della nostra sede scout e della istituzione del Reparto Esploratori.
Tre eventi importanti che speriamo di affrontare con l’aiuto di quanti, volonterosi, si offriranno di collaborare con noi per la buona riuscita del programma.

Mese di gennaio : venerdì 19, in sede di Circoscrizione n. 7, assemblea di Associazione. Tutti gli iscritti sono invitati a portare le loro esperienze e proposte al fine di migliorare il Gruppo.
Mese di febbraio : sabato 17 , festa di Carnevale in sede. Giovedì 22 “Giornata del Pensiero” , si rinnovano i principi dello Scoutismo. Per questo evento saremo ricevuti in Biblioteca Bertoliana dove consegneremo i libri fondamentali di B.P. e la nostra recente pubblicazione di favole per i bambini, scritte dal nostro socio Amato, aprendo uno spazio dedicato agli Scout.
Mese di marzo : domenica 11 mattina, scuola capi. Incontro con i dirigenti e capi unità per uno scambio di esperienze e nozioni tecniche. Sabato 24, Festa di Primavera in sede, dove si terrà un incontro con tutti gli iscritti per le promesse ,i passaggi di categoria e istituzione del Reparto Esploratori. Domenica 25 mattina, pranzo tradizionale al campo con i genitori, i capi ed i giovani.
Mese di aprile : domenica 1, scuola capi al mattino, incontro tecnico. Lunedì 9, festa di Pasquetta in sede con giochi e pranzo “a sacco” per i partecipanti. Lunedì 22, festa del Patrono San Giorgio, con gare tecniche a carattere scout. Domenica 29, tutta l’Associazione partecipa alla festa della Circoscrizione in sede e nel parco della Colonia, impegnandosi nelle attività logistiche a favore della cittadinanza. Una buona occasione per farci conoscere.
Mese di maggio : domenica 6, scuola capi in sede. Sabato 19, riunione genitori in sede, dopo le attività giovanili, per scambio di esperienze ed idee.
Mese di giugno : proseguono le attività giovanili delle Branche.
Mese di luglio : domenica 1° luglio, grande cerimonia di inaugurazione della sede, con partecipazione di gruppi esterni scout e delle Autorità cittadine.
Sabato 14 luglio : cerimonia di chiusura dell’Anno Scout. Durante le due settimane successive è programmato il campo scout estivo, in località da definirsi, della durata di 7 giorni.
Mese di agosto : alle ore 9 del I° agosto si commemora la Ia Alza Bandiera scout in tutto il mondo, avvenuta nel 1907 al I° campeggio a Brownsea nella Manica, ad opera di Baden Powell. Faremo la nostra parte anche in questa occasione. Durante l’ultima settimana è prevista la nostra partecipazione alla Scuola Capi Nazionale Federale a Roma o, riuscendo nell’impresa organizzativa, a Vicenza.
Mese di settembre : partecipazione della manifestazione artistica “Trastevere in arte” in San Pietro, con lavori artistici dei più piccoli soci. Sabato 15, apertura del nuovo Anno Scout.
Mese di ottobre : domenica 7, “grigliata” in sede con i genitori, giovani e simpatizzanti.
Mese di novembre : sabato 10, tradizionale “marronata” in sede. Il 17 partecipazione della Assemblea Federale FEDERSCOUT in Piemonte.
Mese di dicembre : domenica 16, tradizionale pranzo di Natale. Lunedì 24, S. Messa di Natale, alle ore 21.00 in sede scout.
I giovani scout e capi avranno a disposizione inoltre 35 riunioni al sabato pomeriggio per le attività di Branca. Durante il primo semestre proseguiranno alacremente i lavori per la sede al fine di essere pronti per il giorno dell’inaugurazione.
Contiamo sulla collaborazione di tutti per una buona riuscita di un programma così intenso, nella speranza di acquisire nuovi iscritti e nuovi capi unità per una perfetta applicazione del Metodo Scout tra i giovani.
Buon cammino a tutti.
Vicenza, 31.12.2006 Il Consiglio dei capi Scout




Archivio 2004-2005
Archivio 2005-2006
Archivio 2006-2007
Archivio 2007-2008
Archivio 2008-2009
Archivio 2009-2010
Archivio 2010-2011
Archivio 2011-2012
Archivio 2012-2013
Archivio 2013-2014



copyright © 2003-2010 Gruppo Scout Vicenza - P.IVA 00609120241
MAPPA SITO INFO