Associazione Scout Indipendent
Home > Le attività ed i programmi > Relazione chiusura anno scout 2007 e relazione programmatica 2008
Ricerca
Nascita del Gruppo
Statuto
Regolamento Generale
Assicurazione
Che cos'è la zona ed il nostro progetto
Componenti
Le attività ed i programmi
Diario delle attività
Archivio 2004-2005
Archivio 2005-2006
Archivio 2006-2007
Archivio 2007-2008
Archivio 2008-2009
Relazione chiusura anno scout 2007 e relazione programmatica 2008
Idee e programmi per escursioni e campeggi
Album fotografico
Il servizio alla città
Iscrizione
Simbologia, distintivi, uniforme, Centro Forniture e costi
Bacheca di zona
Storia dello Scoutismo
Storia di B.P.
Perchè lo Scoutismo?
Le chiaccherate al fuoco di B.P.
Tecniche Scout
Simbologia Scout
Pronto soccorso
Checklist
Campismo
Canti scout
Libri Scout
Area download
Link Scout

Sitengine - Telemar

Relazione chiusura anno scout 2007 e relazione programmatica 2008
Gruppo Scout Indipendente “Vicenza” - relazione annuale 2007 ai soci

Carissimi amici,
vi invio la relazione tecnica relativa all’anno 2007 :
a) sono state dedicate alle attività scout 729 ore in 12 mesi (+ 40 % rispetto all’anno 2006)
b) il numero degli iscritti è di 83 unità, con il 50% di giovani ( + 24 % rispetto al 2006)
c) hanno frequentato la sede 120 scout di altri gruppi scout cittadini per le loro attività
d) si sono registrati alcuni eventi importanti quali: la consegna di una nostra pubblicazione di favolette scritte dal socio Amato e consegnate, assieme a quattro volumi scout di B-P, alla Biblioteca Civica Bertoliana, nelle mani del Presidente Giulianati, in occasione della “Giornata del Pensiero” e del Centenario della Fondazione dello Scoutismo ; la organizzazione della “Festa della Circoscrizione 7” nel parco della colonia e nella nostra sede, nel mese di maggio, con la partecipazione della cittadinanza ; l’incontro alla Biblioteca Bertoliana per la giornata del libro per ragazzi ; il matrimonio di una nostra capo scout, con la partecipazione del coro dei lupetti e castorini; il campo estivo (il primo per noi fuori sede) nel comune di Rotzo ; la partecipazione alla scuola capi nazionale a Roma come istruttori scout , la formazione del I° reparto esploratori della Associazione…
e) Sono stati consegnati ben 69 diplomi ed attestati di specialità, passaggi di branca e promesse e 4 onorificenze ad altrettanti iscritti adulti.
f) E’ stato pubblicato il primo calendario scout del nostro Gruppo
Sono proseguiti alacremente nei primi mesi i lavori di ripristino della sede, lavori interrotti da una crepa nella facciata che ha costretto il proprietario a recintare la casa in attesa di adeguata ristrutturazione. La collaborazione con le attività della Circoscrizione è stata interrotta dopo la constatazione del boicottaggio passivo messo in atto da molti componenti di quel consiglio in occasione della festa al parco della colonia, voluta e poi rifiutata all’ultimo momento da chi doveva supportare l’evento. Si sono mantenuti vivi i rapporti con gli altri gruppi della Federazione , in particolare con i gruppi di Padova e Roma. Professionisti si sono dedicati gratuitamente ad alcuni lavori di ristrutturazione della casa, come grondaie, serramenti, nonché impalcatura del magazzino, oltre al solito amico Giorgio che ha continuato l’opera muraria. Sono proseguiti gli incontri con l’IPAB ed il Comune per risolvere l’antica questione dei permessi e della progettazione futura della zona e del manufatto, poi sospesa per la già citata lesione strutturale. In questo momento il proprietario ha deliberato il via all’esecuzione di lavori. Nel frattempo i giovani saranno ospitati nella sede della Circoscrizione, con locali riscaldati ed asciutti. Non abbiamo partecipato al campo del Centenario in Inghilterra per i nostri problemi tecnici, tuttavia sembra che l’evento non sia riuscito al meglio per la mancanza di organizzazione degli scout inglesi. Abbiamo comunque dedicato alle attività scout la maggior parte del nostro tempo e sembra che i ragazzi ne abbiano tratto una ottima esperienza. Sono cresciuti di numero ed hanno svolto molte attività fuori sede, anche con la partecipazione di una serata in piscina allo scopo di ottenere la specialità di nuoto. Hanno fatto pratica di tecnica scout ed hanno imparato a muovere i primi passi nell’avventura, grazie ai loro capi ed alla collaborazione dei genitori in qualche caso. L’uscita a Bolca , al museo dei fossili, è un esempio. Al campo estivo c’è stata una ulteriore crescita anche grazie alla formazione del nuovo reparto Esploratori. Il Gruppo sta acquisendo la sua forma definitiva. E’ stato risolto il problema delle forniture delle uniformi e si sono gettate le basi per un “gemellaggio” con il gruppo della “Giovane Montagna” che si è reso disponibile a farci da guida tecnica per le prossime uscite fuori sede. Il pranzo di Natale con lo scambio di auguri ha concluso le attività dell’anno solare.
In conclusione abbiamo realizzato molto più di quanto ci eravamo proposti all’inizio dell’anno.
Anche per l’anno venturo siamo certi di ottenere una ulteriore serie di successi.
Buona caccia e buona strada a tutti.
Vicenza, 31 dicembre 2007 Il Presidente

RELAZIONE PROGRAMMATICA PER IL 2008



Il nuovo anno ci vede impegnati su vari fronti per raggiungere alcuni obiettivi di fondamentale importanza per l’Associazione.
In particolare si deve considerare come vi siano a nostra disposizione solamente 12 pomeriggi di sabato utili nel 1° semestre e18 nel 2°semestre. I mesi di gennaio e febbraio saranno dedicati alle attività di formazione scout. I mesi di marzo, aprile e maggio saranno dedicati alle attività fuori sede e alla preparazione del campo estivo di giugno, campo che si terrà dal 22 al 28 giugno. Nei mesi di luglio ed agosto le attività rimarranno sospese, mentre i mesi di settembre, ottobre e novembre saranno dedicati all’apertura del nuovo anno, ad uscite di carattere tecnico, alla formazione e ad incontri con altri gruppi esterni. Il giorno 13 dicembre si terrà il tradizionale pranzo di Natale e mercoledì 24 l’incontro in sede per gli auguri. Ricordo altresì che il giorno venerdì 18 gennaio si terrà l’assemblea associativa (ore 21.00 Corso Fogazzaro 234 – Circolo Libertas). Il 22 febbraio ricorre la “giornata del pensiero”, il 24 marzo incontro in sede per la “Pasquetta Scout” e il 23 aprile si terrà la festa del S. patrono San Giorgio. In particolare quest’ultima sarà celebrata il sabato antecedente od il successivo a seconda delle decisioni dei capi scout e delle loro disponibilità. Il campo estivo sarà effettuato in località montana, prevista ai “Fiorentini” o sul Bondone od in altre località già considerate, la cui scelta sarà decisa a breve.
Tra le attività necessarie istituzionali di formazione per i giovani saranno introdotte anche una serata a tema nella sede del gruppo “Giovane Montagna” di Vicenza che si è impegnato anche per un gemellaggio con noi allo scopo di realizzare tre uscite sulle nostre montagne (passeggiate educative) nei mesi di marzo, maggio e settembre. Proseguiranno e termineranno i lavori nella sede scout da parte dell’IPAB e, forse, procederemo finalmente con la cerimonia dell’inaugurazione. Daremo inizio alle visite mediche di idoneità per i giovani iscritti. Tra le attività fuori sede è previsto l’incontro con la Lega Navale a Fimon per una uscita in barca nel canneto, con rilievo topografico e fotografico,una uscita all’osservatorio astronomico di Arcugnano ed il corso di nuoto-apnea per chi lo vorrà sostenere. In sede un incontro con una insegnante di arte per l’elaborazione di manufatti in ceramica ed un pomeriggio in sede con l’attività di teatro dei burattini (espressione).
Raccomando ancora una volta l’ordine estremo nelle uniformi, ora che abbiamo tutti i riferimenti per l’acquisto. Venite all’assemblea di gennaio con idee nuove e proposte per variare od ampliare il programma esposto, tenendo presente della giovane età dei nostri ragazzi ma anche di come siano in verità pochi gli incontri del sabato durante l’anno, 30 in tutto.
Chiedete a giovani adulti di dedicarsi come capi alle branche giovanili, almeno come aiutanti, ne abbiamo sempre bisogno anche se in questo momento siamo ben organizzati.
Gli obiettivi previsti per il 2008 sono dunque : a) raggiungere un buon livello tecnico con i ragazzi, b) crescere di numero fino ai 100 iscritti, c) terminare la sede scout, d) formare dei buoni capi unità, e) amalgamare gli adulti iscritti anche con attività dedicate a loro, f) svolgere attività fuori sede degne di questo nome.
Che dire di più ? Abbiamo realizzato un buon lavoro quest’anno e ancora più saremo capaci di fare l’anno venturo.
Buon cammino e buona caccia a tutti.

Dalla Rupe del Consiglio, 24 dicembre 2007 Il Presidente









Relazione chiusura anno scout 2007 e relazione programmatica 2008

Assemblea dei soci 4 febbraio 2005
Leggi »
Relazione di fine anno scout 2004
Leggi »
Programma annuale gruppo scout anno 2005
Leggi »

copyright © 2003 Gruppo Scout Vicenza - P.IVA 00609120241
MAPPA SITO INFO